Quali sono i nostri obiettivi

I nostri primi incontri ci hanno fatto capire che non dobbiamo fermarci alla reazione occasionale: la situazione della nostra città è talmente drammatica che impone il risveglio della coscienza di tutta la cittadinanza responsabile.

Attraverso la nonviolenza e la forza persuasiva del dialogo intendiamo creare spazi di solidarietà e di resistenza, che non si limitino ad azioni di contrasto alla ‘ndrangheta ma che abbiano come fine quello di rendere possibile la giustizia sociale, indispensabile presupposto per una convivenza civile e pacificata.